Manovre anti-vertigine

La seconda funzione dell’orecchio è quella di garantire l’equilibrio della persona. Mediante dei sensori periferici posti nell’apparato vestibolare, è possibile mantenere l’equilibrio sia in piedi che in posizione seduta. Alcune patologie possono minare l’apparato vestibolare, creando vertigini e problemi all’equilibrio. I disturbi possono essere alleviati grazie ad alcuni esercizi, chiamati manovre (di Epley o di Semont), che, se correttamente eseguiti, diminuiscono il disagio. E’ preferibile che l’esecuzione degli esercizi sia fatta in presenza di un medico per evitare ulteriori disturbi e la perfetta riuscita della manovra.